#ChiesinaUzzanese. Resoconto del Consiglio Comunale del 30 Aprile 2021.

#ChiesinaUzzanese. Resoconto del Consiglio Comunale del 30 Aprile 2021.

Questa sera si è tenuto il primo Consiglio Comunale del 2021 nel quale siamo andati principalmente ad approvare il Rendiconto di Gestione 2020, cioè abbiamo chiuso il bilancio dell’anno passato. Qua l’ordine del giorno.

I primi due punti sono stati l’approvazione dei verbali di due sedute precedenti, quella del 28 Novembre e quella del 30 Dicembre del 2020.

Con il terzo punto all’ordine abbiamo esercitato la facoltà, prevista per legge, di non realizzare un bilancio consolidato. Il bilancio consolidato è, in parole povere, un bilancio che aggrega, al bilancio comunale, anche quello delle nostre partecipate. Essendo un piccolo comune, e avendo poche partecipazioni in quota pressoché irrisoria, ci è permesso di non farlo.

Il quarto punto all’ordine del giorno è stato l’approvazione del rendiconto del 2020. Il bilancio del comune del 2020 si chiude con un avanzo di amministrazione di circa 1.317.000€. Un bilancio sano che, nonostante un caotico 2020, chiude positivamente. Di questo avanzo dobbiamo accantonare circa 791.000€ e nello specifico: 500.000€ per il Fondo Crediti Dubbia Esigibilitò, 16.000€ per il fondo perdite società partecipate, 250.000€ per il fondo contenzioso e 25.500€ di altri accantonamenti.

I restanti fondi, circa 526.000€, sono suddivisi in parte vincolata (anche per investimenti), 212.500€, e in parte completamente disponibile, 312.000€. Della parte vincolata circa 130.000€ sono avanzo di oneri di urbanizzazione che saranno destinati a strade e marciapiedi, 17.000€ di fondi per il sostegno alimentare che saranno impegnati subito e ulteriori fondi, circa 64.000€, non siamo ancora sicuri di quanto saranno in quanto l’ufficio ragioneria dovrà finire di rendicontare allo Stato i contributi e i ristori che ci sono arrivati nel 2020 per le mancanti entrate.

Il punto 5 all’ordine del giorno è una ratifica di una variazione di bilancio già approvata in Giunta con la quale abbiamo inserito a bilancio 100.000€ ottenuti per l’efficientamento energetico 2021 e 2.916€ per l’audit energetico alla scuola dell’infanzia alla Capanna ottenuto dalla Fondazione. Oltre a questo abbiamo inserito 20.000€ di fondi arrivati dalla Società della Salute che destineremo al contributo affitti. Grazie a quest’ultimo fondo abbiamo potuto destinare 10.000€ di fondi comunali, precedentemente previsti per il contributo affitti, per altri capitoli in cui erano necessari. Oltre a questo abbiamo tolto una quota del costo di un vigile non ancora entrato in servizio e tutta una serie di altre piccole variazioni richieste dagli uffici.

L’ultimo punto all’ordine del giorno, vista la proroga dell’approvazione del bilancio di previsione 2021, è stato rimandato al prossimo Consiglio Comunale.

Condividi su