Ricordare i “Caduti di Kabul”.

 ORDINE DEL GIORNO

A FAVORE DELL’INDIVIDUAZIONE DI UNA STRADA O DI UNA PIAZZA COMUNALE DA INTITOLARE AI “CADUTI DI KABUL”

PREMESSO CHE:

All’indomani del tragico e vile attentato terroristico compiuto a Kabul contro i nostri militari che ha portato alla morte di sei paracadutisti della Folgore ed al ferimento di altri quattro militari italiani (oltre ad un enorme numero di civili afghani), l’Italia tutta si è doverosamente e convintamente stretta intorno alle famiglie dei suoi martiri, caduti nell’adempimento del proprio dovere a tutela del popolo afghano ed a difesa della libertà e della democrazia;A dimostrazione della civiltà e dell’attaccamento verso il nostro Paese, nel segno di una comunanza ideale e di una partecipazione sincera al dolore, oltreché nel doveroso riconoscimento per l’eroica professionalità ed abnegazione dimostrata, questo Consiglio Comunale sente il dovere e la ferma volontà di tributare un tangibile omaggio alla memoria degli italiani caduti in missione.

IL CONSIGLIO COMUNALE DI CHIESINA UZZANESE (PT) IMPEGNA LA GIUNTA COMUNALE:

Ad attivarsi quanto prima per l’individuazione di una idonea sede(strada o piazza comunale) da intitolare ai “Caduti di Kabul”, a testimonianza della vicinanza del comune di Chiesina Uzzanese nei confronti delle famiglie dei soldati caduti e per rendere loro omaggio, riconoscenza e memoria;Auspica inoltre che, anche a fronte delle mutate strategie dei terroristi, si rivedano le regole di ingaggio per garantire la massima sicurezza ai nostri soldati.

Condividi su