#ChiesinaUzzanese. Resoconto #ConsiglioComunale del 12 Ottobre.

#ChiesinaUzzanese. Resoconto #ConsiglioComunale del 12 Ottobre.

Lunedì 12 Ottobre si è tenuta una seduta del Consiglio Comunale abbastanza importante per le decisioni che abbiamo preso. Qua di seguito cerco di spiegare nel modo migliore possibile ogni punto all’ordine del giorno.

4)  Questionario sul rendiconto 2013. Deliberazione Corte dei Conti – sezione regionale di controllo per la Toscana n. 345/2015/PRSP del 30/07/2015. Misure correttive.

Come molti di voi avranno letto sui giornali qualche mese fa, la sezione regionale della Corte dei Conti ci aveva inviato una nota riguardante il rendiconto al bilancio dell’anno 2013. Niente di preoccupante, si tratta solamente di una questione contabile. In parole semplici c’è stata una diversa interpretazione di una norma che ha portato il nostro comune, e molti altri in Toscana, a prevedere alcune voci di bilancio quando in realtà ne andavano previste alcune in più. Insomma, i soldi dei cittadini di Chiesina Uzzanese sono al sicuro, aspettiamo solamente che i vincoli dello Stato si allentino e ci permettano di spenderli in tranquillità.

5)  Servizio di trasporto scolastico e servizi accessori. Servizio di gestione della biblioteca comunale. Provvedimenti.

Probabilmente il punto più importante all’ordine del giorno. Il patto di stabilità, un vincolo di bilancio scellerato che non permette l’utilizzo dei soldi che un Comune ha in cassa, ci impedisce di continuare ad effettuare il servizio comunale di trasporto scolastico. Spese come quella di sostituzione di un pulmino e la gestione degli stessi non è più sostenibile. Inoltre la previsione di due pensionamenti di altrettanti dipendenti e l’impossibilità di assumere ulteriore personale, attualmente la media del turnover è di 3 a 1, ci ha fatto prendere la decisione di destinare i tre dipendenti che attualmente svolgono il servizio di trasporto scolastico ad altre mansioni. Due di loro saranno destinati ad uffici interni al Comune, Segreteria ed Anagrafe, mentre uno di loro sarà destinato alla Biblioteca Comunale. Infatti, contemporaneamente all’esternalizzazione del servizio del trasporto scolastico, che inizierà dall’anno scolastico 2016/2017, sarà internalizzato il servizio della Biblioteca Comunale con l’aumento delle ore di apertura da 25 a 36 ore.

Per quanto riguarda gli utenti non cambierà molto poichè l’unica differenza sarà chi guida il pulmino e la proprietà dello stesso mentre per quanto riguarda la Biblioteca ci sarà un evidente miglioramento in quanto saremo in grado di garantire un numero più alto di ore di apertura.

6)  Variazione al bilancio di previsione 2015-2016-2017.

Sono state fatte alcune variazioni al bilancio di previsione, pochi spostamenti dovuti alle esigenze dei vari uffici oltre ad un’entrata riguardante un contributo sulla scuola che, quando abbiamo redatto il bilancio, non era previsto.

7)  Affidamento servizio di tesoreria comunale ai sensi dell’art. 210 del Decreto Legislativo n. 267/2000 per il periodo 1.1.2016/31.12.2020. Approvazione schema di convenzione.

Ogni quattro bisogna affidare il servizio di tesoreria comunale, in attesa dell’affidamento abbiamo dovuto approvare questo schema di convenzione.

8)  Regolamento comunale relativo a videosorveglianza per abbandono rifiuti. Approvazione. 

Una modifica di questo regolamento per adeguarsi ad alcune normative del garante della privacy per la raccolta di immagini e dati.

9) Mozione a favore del Referendum abrogativo della Legge Regionale Toscana n. 28 in data 16/03/2015.

I gruppi di maggioranza hanno approvato questa mozione di sostegno al referendum abrogativo della Legge Regionale Toscana n°28/2015 riguardante la riorganizzazione della Sanità Toscana. Crediamo che questa continua opera di centralizzazione da parte della Regione non sia produttiva e complichi solamente la vita ai cittadini. La Toscana, così come l’Italia intera, è un perfetto agglomerato di piccole e medie realtà. Questa legge regionale sulla sanità dimentica tutto ciò.

Per qualsiasi chiarimento potete naturalmente contattarmi.

Condividi su