Il Comune di #ChiesinaUzzanese chiede il rilascio dei Marò.

Il Comune di #ChiesinaUzzanese chiede il rilascio dei Marò.

Nell’ultimo Consiglio Comunale è stata approvata all’unanimità la seguente mozione presentata dal nostro gruppo.

Oggetto: Mozione per il rientro in Italia di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone

Il Consiglio Comunale di Chiesina Uzzanese

– Preso atto che, in seguito all’uccisione di due pescatori indiani, sono stati tratti in arresto in India Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, fucilieri del battaglione San Marco a bordo dell’italiana Enrica Lexie;

– Ricordato che i due militari, attualmente in stato di fermo, dovrebbero trascorrere tre mesi di carcere preventivo nell’istituto penitenziario di Trivandrum, nel Kerala, insieme a detenuti comuni;

– Tenuto conto che i suddetti militari erano a bordo di una nave italiana che naviga in acque internazionali su mandato del governo italiano, allo scopo di proteggere imbarcazioni civili dai sempre piú frequenti assalti dei pirati;

– Considerato che, nella sparatoria in oggetto, in cui sono rimasti uccisi due pescatori indiani, altre navi incrociavano la zona e i nostri militari negano di aver fatto fuoco e che le autorità indiane non hanno raccolto nessuna prova contraria;

– Ritenuto che, indipendentemente dal quadro accusatorio e probatorio già compromesso, l’inchiesta dovrebbe svolgersi in un tribunale militare Italiano e un’eventuale pena andrebbe scontata in un carcere del nostro Paese.

– Evidenziato che questo gravissimo episodio non solo riguarda l’Italia, ma l’intera comunità internazionale, in quanto viola palesemente il rispetto dei trattati e interessa l’intera alleanza politica e militare di cui facciamo parte;

Esprime indignazione e preoccupazione per la sorte dei nostri soldati, nonché vicinanza ai militari e alle loro famiglie.

Chiede alla Giunta di attivarsi presso il Governo Italiano affinché:

– Faccia luce sulle motivazioni, autorizzazioni e procedure che hanno portato i nostri militari a scendere dalla nave italiana sul suolo indiano.

-Si impegni in ogni sede diplomatica per far tornare in Italia Massimiliano Latorre e Salvatore Girone il prima possibile.

Condividi su